Notizie

immagine Un nuovo test per distinguere le infezioni

Un nuovo test per distinguere le infezioni

Distinguere rapidamente un'infezione virale da un'infezione batterica è essenziale per capire come meglio intervenire. Da oggi è possibile grazie al nuovo test presentato dalla Prof.ssa Susanna Esposito (Presidente WAidid e Ordinario di Pediatria all'Università degli Studi di Perugia) all'ultima World Antibiotic Awarness Week. Il rivoluzionario test, nato dall'idea di una start-up israeliana e sviluppato in collaborazione tra Germania, Olanda, Svizzera e Italia, consentirà velocemente di stabilire se l'uso di antibiotici è necessario. L'obiettivo ultimo è quello di contrastare il loro abuso e limitare il conseguente fenomeno dell'antibiotico-resistenza a cui, solo in Italia, sono correlati circa 10.000 decessi, un terzo di tutti quelli europei.

immagine Le "mani pulite" degli italiani

Le "mani pulite" degli italiani

Una recente ricerca di Top Doctors (www.topdoctors.it) ha indagato a fondo nell'abitudine degli italiani a lavare le mani, ed è emerso che siamo abbastanza attenti a questa fondamentale pratica igienica, da ripetere - secondo gli esperti - per almeno 5 volte al giorno. Dai dati raccolti, infatti, poco meno della metà delle persone (46%) si lava le mani tra le 5 e le 10 volte al giorno; a cui si aggiungono un buon 15% che, a rischio fobia, ripete l'operazione per più di 10 volte. Quindi, a conti fatti, sei italiani su dieci si comportano positivamente.